Come imballare i vestiti quando si trasloca ?

Il trasloco è sempre un momento piuttosto stressante per chi deve farlo. Ma comprendere in che modo effettuare il trasloco del vestiario evitando di piegarlo o di perderlo, contribuisce a diminuire le difficoltà concernenti tale procedura.

In questi casi, quindi, è importante attenersi a determinate indicazioni e consigli, in modo tale da rendere questa procedura più semplificata e facilmente gestibile, sia a livello mentale che dal punto di vista pratico.

Quindi successivamente troverete svariati espedienti validi, per trasferire i vostri capi d’abbigliamento in modo agevole e privo di rischi.

 

La preparazione di camicie e abiti per il trasloco

 

Quando si deve organizzare un trasloco a Genova , è consigliabile procurarsi varie scatole idonee per il guardaroba.

Queste ultime sono sicuramente la soluzione migliore per potervi riporre tutto ciò che solitamente appendete, proprio per evitare che possano sgualcirsi.

Difatti tali tipologie di scatole sono munite internamente di un bastone appendiabiti, utile per appendervi le stampelle prese dal vostro armadio.

Ne consegue che sia certamente il metodo migliore in assoluto, per il trasporto di questa tipologia di vestiario durante il trasloco.

Un aspetto di cui tener conto è che questa tipologia di scatole per il guardaroba ha un costo piuttosto contenuto. Dunque non solo sono molto comode da adoperare, ma pure economiche.

È fondamentale ricordare di coprire ogni capo appeso con le custodie appropriate per gli abiti, nel momento in cui andate ad appenderli nelle scatole guardaroba.

Per quanto concerne quei capi che avete necessità d’indossare subito, si suggeriscono quelle custodie che si possono aprire anche sotto, in modo da evitare che possa filtrare la polvere.

Alternativamente si possono utilizzare i teli di plastica, se volete avere degli accorgimenti maggiori, per quanto riguarda la protezione dei vostri abiti.

Le camicie si possono appendere oppure come opzione si può scegliere di piegarle alla perfezione, inserendole poi all’interno di buste plastificate fatte apposta per il trasloco dell’abbigliamento.

Un ulteriore aspetto da tenere a mente, è quello di attendere di svolgere il trasferimento del vestiario soltanto un paio di giorni prima del vostro arrivo nella nuova casa.

È quando i vestiti sono a stretto contatto tra di loro che vanno a rovinarsi. Quindi basterà evitare ciò, per non far giungere sgualcito il vostro abbigliamento.

 

Come preparare biancheria, jeans e t-shirt per il trasloco

 

Per questo genere d’abbigliamento è fondamentale non farsi tentare dal fatto di andare letteralmente a svuotare il contenuto dei cassetti all’interno delle scatole.

Difatti per evitare di dover fare successivamente un lavoro molto più faticoso, è preferibile andarli a riporre dentro a contenitori in plastica, creati appositamente per questo scopo.

Contenitori che si potranno adoperare anche in un secondo momento e dopo il trasloco , per mettervi la biancheria durante i cambi stagionali.

Un ottimo metodo per non farli piegare è quello di provvedere ad arrotolarli.

Le t-shirt si devono mettere con il retro posto verso l’alto, le maniche piegate all’indietro e a metà e poi arrotolarle.

I jeans si piegano a metà una gamba posta sull’altra e in seguito si arrotolano.

La medesima procedura si può attuare con la biancheria.

Le calze si possono usare come spessori idonei per impedire all’oggettistica di spostarsi negli scatoloni.

 

Preparazione dei maglioni per il trasloco

 

Il maglione si deve allacciare col dorso in alto. Le maniche devono essere piegate all’indietro all’altezza delle spalle. Piegare un terzo della parte bassa a libro. Di seguito piegare sopra un terzo della parte più alta.

Questo tipo di piegature garantisce pochissime pieghe.

Infine inserire la maglia in una busta adatta per gli abiti o in un sacchetto di plastica, piegato in maniera tale da non far muovere il maglione all’interno.

 

E ‘molto facile trascurare l’imballaggio per abbigliamento quando si è in procinto di cambiare casa, perché ci sono tante altre cose che sono importanti e devono essere accuratamente organizzate e confezionate.

Tuttavia, l’ultima cosa che vuoi è quello di svegliarti nella vostra nuova casa e dover  indossare vestiti sporchi o stropicciati che hai rifilato in un sacchetto all’ultimo minuto. Si può prendere un paio di semplici passaggi per assicurarsi che i vostri vestiti sono belli e freschi appena tolto dall’imballo.

 

bauli

 

RICHIEDI UN PREVENTIVO

    Inviando il modulo dichiaro di aver preso visione dell’l’informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”)*

    Altri consigli utili

    Cosa fare dopo il trasloco

    Trasferirsi in una nuova casa non è un compito facile. Prima di trasferirsi da soli, gestire la roba potrebbe richiedere fino a

    Come verniciare una cucina ?

    Verniciare una cucina è un’ottima soluzione per rinnovare l’aspetto di questa importante stanza della casa. Una cucina ben verniciata può